SABATO 29 MAGGIO RIAPRE LA PISCINA

SABATO 29 MAGGIO RIAPRE LA PISCINA

Dopo il graduale ritorno alla quasi normalità della vita di circolo con la ripresa di tennis, padel, bar/ristorante, calcio, carte e palestra è finalmente arrivata anche l’ora della riapertura della piscina, in programma sabato 29 maggio.

L’applicazione delle normative sanitarie anti COVID-19 non ne impedirà, come già per la scorsa estate, il consueto utilizzo ma, come per tutte le altre attività, richiederà a ciascuno di osservare rigorosamente alcune accortezze in linea con le indicazioni guida della Regione Piemonte.

Ecco per punti le regole da osservare.

LINEE GUIDA COVID19 – LE REGOLE PER L’UTILIZZO

  • Orario di accesso: ore 9 – 20.
  • Cabine: essendo ancora chiusi gli spogliatoi, le cabine n. 49, 52, 53 (lato palme) e 69, 77, 78 (lato campo da calcio) sono state adibite a spogliatoio. Non si devono lasciare indumenti all’interno. Ce ne sono alcune libere, non ancora affittate: per informazioni rivolgersi in Segreteria.
  • Non si effettuano prenotazioni per l’accesso.
  • Gli assistenti bagnanti provvedono a posizionare ombrelloni, lettini e sdraio nell’aera di balneazione recintata garantendo le distanze di sicurezza. Sono inoltre autorizzati a far rispettare le normative.
  • La disposizione delle attrezzature prevede 1 ombrellone + 2 lettini posizionati in un’area definita, in distanza di sicurezza un ombrellone dall’altro pari a 3,50 metri.
  • Ogni postazione ombrellone/lettini potrà essere occupata da un nucleo familiare o da una persona singola.
  • Gli ombrelloni disponibili nell’area di balneazione saranno in totale n. 50, pari circa a un centinaio di persone. Eccezionalmente per quest’anno sarà consentito occupare delle postazioni ombrelloni/lettini sempre nel rispetto delle distanze anche sul prato.
  • Ricordiamo che la distanza minima tra sdraio e lettini di due postazioni diverse deve essere di 2 metri. Nel caso diminuisse, occorre indossare la mascherina.
  • Al termine dell’utilizzo gli utenti sono invitati a igienizzare sdraio e lettini con l’igienizzante posto nei pressi della propria postazione o chiedendolo agli assistenti bagnanti.
  • Il personale addetto provvederà alla debita sanificazione giornaliera, come da normative al termine della giornata.
  • L’impianto sarà dotato di gel igienizzante a ogni ingresso, presso la vaschetta lavapiedi.
  • È vietato occupare sdraio e lettini con i propri indumenti personali impedendo l’utilizzo della postazione ad altri.
  • I propri oggetti e indumenti personali devono essere riposti in una borsa riposta sotto l’ombrellone o il lettino, compreso l’asciugamano nel momento in cui ci si allontana temporaneamente dalla sdraio.
  • L’obbligo della mascherina è previsto solo nel caso in cui non ci sia distanziamento sociale (1,50 metro).
  • Gli assistenti bagnanti sono autorizzati a requisire gli indumenti incustoditi.
  • In vasca e a bordo vasca occorre garantire il distanziamento di 1,50 metro.
  • In vasca è consentita solo la balneazione, sono vietati i giochi sia in acqua che nell’area di competenza della piscina.
  • Si raccomanda ai genitori dei minori di avere cura di sorvegliare i bambini per il rispetto delle norme igienico/comportamentali compatibili con il loro grado di autonomia e l’età degli stessi.
  • È vietato urinare e soffiarsi il naso in acqua, pertanto è obbligatorio far indossare pannolini contenitivi ai bambini piccoli.
  • Evitare l’uso promiscuo di oggetti e biancheria. Si dovrà accedere alla piscina muniti di tutto l’occorrente.
  • L’uso dei trampolini è temporaneamente sospeso fino a nuove direttive.
  • Gli assistenti bagnanti e il Personale del Circolo sono autorizzati a far rispettare le normative.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*