IO RESTO A CASA: Adriana Meynardi, vivere come color che son sospesi

IO RESTO A CASA: Adriana Meynardi, vivere come color che son sospesi

Il saluto della nostra Socia Adriana Meynardi, e l’invito a continuare a restare a casa per poter tornare tutti insieme al più presto:

Un piccolo contributo a Sporting Solidale voglio darlo anch’io salutando gli amici del Circolo, i portieri a cui penso mancheranno moltissimo le nostre continue richieste… i ragazzi del bar, le segretarie, Friky e in ultimo non possono mancare gli amici delle carte con i quali passavo la maggior parte del mio tempo, litigando e ridendo, vincendo e perdendo e di cui allego una foto di noi amiche. La quarantena ci ritrova in giornate sempre uguali, monotone, tristi, lontano dagli affetti più cari: figli e nipoti.

Puoi fare un po’ di ginnastica, leggere, guardare la Tv –  io mi sono ritrovata a camminare su e giù  sotto il portone con la mascherina – ma diciamocelo pure, la sensazione è che siamo sempre tra color che son sospesi… La fine è  ancora lontana, ma fiduciosi in una ripresa lavorativa ed economica, STATE A CASA. 

Nella foto, da sinistra, le socie Giovanna Perotti, Marta Daolio e Adriana Meynardi.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*