GLI OVER 75 TERZI IN ITALIA

GLI OVER 75 TERZI IN ITALIA

L’anno anomalo del Coronavirus ha spostato a settembre i campionati italiani riservati alle categorie Over con regolamenti e formule rivisitate e ristrette, come del resto per tutti gli altri campionati. Nessun successo dalle nostre formazioni, se non il terzo posto degli Over 75 nel girone finale valido per l’assegnazione dello scudetto. Penalizzata dalla rinuncia all’ultimo momento di Luciano Bidoggia e Gigi Bona, oltre che dall’infortunio al primo incontro per Gianni Mantineo, la formazione che comprendeva Marco Francalanci e Giorgio Fassio non è potuta andare oltre una onorevole difesa. Il titolo è andato al T.C. Lucca, che ospitava il girone finale, davanti alla Canottieri Roma.

La squadra Over 70 con Venanzio Baù, Francesco Colombrita e Alberto Mornacchi è stata invece eliminata nel tabellone nazionale dal TC Arco di Trento dopo un drammatico incontro: Baù è stato vittima di un malore dopo pochi game e solo il prontissimo intervento di avversari (medici) e del giudice arbitro hanno evitato guai peggiori.

Infine i più giovani Over 50 e Over 55: Stefano Motta e Pietro Garibaldi (Over 50) non hanno superato il girone del campionato regionale, mentre gli Over 55 (Danilo Botta, Roberto D’Oria, Mario Sorrentino e Giuseppe Del Sorbo) nel tabellone nazionale si sono fermati al secondo turno contro il T.C. Ambrosiano dopo la vittoria sulla Ferratella di Roma. Nel regionale hanno superato il girone e sono attesi per la finale scudetto in programma il 25 ottobre a Chivasso, contro i forti avversari e amici del T.C. Tescaro Romolo in cui milita anche il nostro socio Massimo Reviglio.

Nella foto, la formazione Over 75 con Giorgio Fassio, Gianni Mantineo e Marco Francalanci.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*