Il giapponese Miki di nuovo a caccia del titolo

Il giapponese Miki di nuovo a caccia del titolo

Tabelloni nel rispetto di pronostici per il 14° Trofeo della Mole, il Torneo Internazionale ITF di tennis in carrozzina 20.000 $ – Circuito UNIQLO che domani si conclude al Circolo della Stampa Sporting con l’assegnazione dei titoli. Nelle semifinali di oggi il Main Draw femminile ha perso la nuova protagonista azzurra del tennis in carrozzina, l’aretina Giulia Capocci, che al terminedi un’ennesima lotta al terzo set ha finito per arrendersi alla tedesca Katharina Kruger, seconda favorita del seeding e n. 16 del ranking mondiale. Rispetto ai turni precedenti vinti tutti in rimonta, questa volta la neo campionessa italiana si è aggiudicata il primo set per 7/5 dopo aver guidato fino al 4 a 2, per poi cedere le successive frazioni con il punteggio di 3/6 4/6.

Dall’altra parte del tabellone è uscita di scena anche l’altra azzurra Marianna Lauro, 6/2 6/4 a favore della numero uno del seeding, la sudafricana Kgothatso Montjane, n. 9 del ranking internazionale, che domani mattina dunque affronta per il titolo Katharina Kruger alle ore 9.30.

Nel maschile il testa a testa decisivo sarà invece fra l’olandese Maikel Sheffers, primo favorito del tabellone e n. 8 del mondo, e il giapponese Takuya Miki, già finalista lo scorso anno, sempre a partire dalle ore 9.30.

Sheffers ha dovuto impiegare tre set per battere lo spagnolo Daniel Caverzaschi (4/6 6/3 6/3 lo score), altrettanti ce ne ha messi Miki opposto al britannico Marc Mccarroll, battuto col punteggio di 2/6 7/6 7/5.

Domani scenderanno in campo anche i finalisti del Second Draw maschile: da una parte il torinese Luca Paiardi (che oggi si è imposto su Luciano Grande per 6/2 6/1), dall’altra Francesco Zola (vincente su Umberto Carmelo Patermo per 6/2 6/0).

Attualmente ancora in corso, invece, le semifinali del doppio maschile e la finale del doppio femminile.

Tabelloni aggiornati su www.trofeodellamole.it

 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*